La Donazione

Tra gli obbietivi prioritari di ogni moderno Sistema Trasfusionale delle Nazioni economicamente avanzate viene individuata tramite un termine specifico:

AUTOSUFFICIENZA

Tale concetto sta a significare che il Sistema Trasfusionale deve essere in grado di assicurare sangue, emocomponenti e plasma-derivati in quantità adeguata, della massima sicurezza e della miglior quantità possibili.

Ma all’atto pratico cosa significa essere autosufficenti? Ottenere questo passo importante vuol dire riuscire a compensare tutte le richieste di sangue che servono sia per l’emergenza (Incidenti in emergenza, Trapianti, Parti etc.) che per la routine (Interventi chirurgici di varia natura, Cure chemioterapiche, Malattie specifiche del sangue, Elaborazione di Medicinali Emoderivati Salvavita etc.), facendo si che l’ospedale raggiunga una massimazzione di cure e casi risolti, salvando molte persone da possibile morte.

Tale autosufficienza viene raggiunta solo esclusivamente grazie alla donazione volontaria, periodica, non remunerativa, anonima, responsabile ed associata, aumentando la formazione di una cultura sulla sicurezza del sangue e dei suoi derivati.

E’ chiaro quindi l’importanza di sensibilizzare le persone su questo tema, e accrescerne la conoscenza perchè:

“Donare con consepevolezza permette di salvare veramente, nel concreto, la vita di una persona.”